Giancarlo Cimino: biografia e malattia, una feconda relazione

VeronaIn – 21 settembre 2019

Dal seminario di luglio, promosso da Arte dell’Io e Umanità, dedicato ai temi : “La malattia nella biografia:infiammazione e sclerosi ” e “Biografia e malattia: una feconda relazione”.

Infiammazione e sclerosi nel corso della vita. Nella biografia umana intesa, a tutta prima, come un arco di tempo dalla nascita alla morte, ma che riflette anche in gran parte (primi tre settenni) un lungo periodo prenatale e prepara altresì l’esperienza post-mortem (a partire dai 42 anni ciò avviene più intensamente), è possibile riconoscere due opposte tendenze bio-psicologiche. Nella prima parte della vita, diciamo fino ai trentacinque anni, prevale una tendenza “espansiva”, prevale il calore, l’infiammazione, l’entusiasmo che “ti porta”. Nella seconda parte, dai 42 in poi, dopo una certa fase di equilibrio fra le due tendenze, prevale una tendenza raffreddante, sclerotizzante, indurente, un’attitudine riflessiva più consapevole di sé. (continua a leggere sul sito di VeronaIn)